Formule Esplosive per il Web Marketing

Web Marketing

Web Marketing, ovvero tutto ciò che non è abbastanza ben definito per rientrare in una delle altre categorie.

Quì si parla di soprattutto di Inbound Marketing, ovvero quella parte di advertising che mira a fornire ai potenziali clienti contenuti di valore, in modo che siano poi loro ad interessarsi al brand ed ai prodotti

Chi dice che il marketing e la pubblicità sono morti dice bene (forse), e si riferisce alla pubblicità interruttiva, propositiva e disturbante. E' invece in crescita un tipo di advertising pull, nato e cresciuto soprattutto sul web, inteso come media pubblicitario.

Uno strumento che ci piace, che è più efficace, e che ci permette di fare il nostro lavoro (i pubblicitari) con maggiore etica

Advermovie: Lo spot d'autore che diventa virale

Come si evolve l'advertising video?

Il web sta intaccando profondamente il modo di percepire, e quindi di realizzare l'adv video.

Ad esempio gli spazi pubblicitari sono aperti, e la durata di uno spot non è più obbligata a 20 - 30 secondi.

Inoltre esistono differenti livelli di attenzione sul web:

si va dallo skip frenetico delle Ad pre-video su Youtube, fino al 100% dell'attenzione che si dedica ad un virale, poichè è stato appena condiviso su facebook dal proprio amico d'infanzia.

Si aprono quindi nuovi paradigmi, nuove modalità di inventare l'adv video.

Modalità che sfruttano questa ritrovata attenzione, e abbandonano i dogmi dell'attirare lo sguardo e del non far cambiare canale, e rendono la pubblicità un pochino più gradevole, più spettacolare e anche più utile.

Di una categoria, ultimamente, mi sento particolarmente fanatico: è quella dello Spot d'Autore.

Non è facilissimo definire questa branca, anche perchè è un'etichetta che viene applicata a spot che, spesso, sono molto diversi tra di loro.

Vediamo di partire dagli inizi:

Ridley Scott e il suo spot per il lancio del Macintosh: Apple (1984)

Leggi tutto: Advermovie: Lo spot d'autore che diventa virale

Come sfruttare l'Hashtag per il Viral Marketing

hashtag per il marketing viraleMi capita spesso di leggere post riguardo al virale che raccomandano di non dimenticare di legare un hashtag alla propria campagna, per aumentare il trend topic e le condivisioni.

Sbagliato! ...no dai, sbagliato no...

voglio dire che non basta usare l'hashtag come uno strumento per amplificare la campagna. Esso infatti, va legato alla viralità del video (o della campagna) in fase di progettazione e deve far parte del messaggio stesso. Altrimenti ci ritroveremo ad avere 2 o 3 trend topic in cui monologheremo tristemente, senza interazione né risposte.

Ricordiamo intanto che cos'è, l'Hashtag. Anzi leggiamo la definizione di Twitter stesso:

"The # symbol, called a hashtag, is used to mark keywords or topics in a Tweet. It was created organically by Twitter users as a way to categorize messages (fonte: Twitter Support Blog)"

Bello! ...ma che vuol dire? Ai miei clienti più "profani", dico più o meno questo:

Leggi tutto: Come sfruttare l'Hashtag per il Viral Marketing

Newsletter

E' Gratis! Serve altro?! Iscriviti!

Viral Feed

Newsletter

Hai davvero letto fino qui?! Allora devi proprio iscriverti!

Newsletter

E' Gratis. Serve altro?

Default Theme
Layout Direction
Body
Background Color [r]
Text color [r]