Formule Esplosive per il Web Marketing

I Bambini che rendono virali i video

Vi sarà sicuramente noto il video di Charlie bit my finger, settimo nella classifica dei video più visti di sempre su youtube, nonchè unico dei top 10 a non essere un video musicale.

Si tratta di due fratellini in una situazione comica, drammatica e dolce nello stesso momento, come solo una coppia di bambini saprebbe fare.

Si anche drammatica, perchè per un momento abbiamo tutti avuto paura che qualcuno si facesse male; ma tutto finisce con gioia, e noi siamo quindi “costretti” a condividere il video.

Anche chi usa il virale per l’advertising, si è naturalmente accorto dell’”elemento bambini”.

Basti pensare al famoso spot virale di volkswagen, con protagonista proprio un bambino, ed al suo successore nonchè parodia, con una depressa bambina al centro della scena.

Certo si tratta di ragazzini più che bambini.

Non è infatti per niente facile inserire bimbi più piccoli.

I neonati infatti sono probabilmente ancora più efficaci in termini di condivisione sociale.

Come inserire quindi attori neonati senza poterli dirigere sul set?

Ci sono almeno tre esempi efficaci di bambini sotto i due anni in virali per advetrising, inseriti grazie a differenti espedienti

Ultimamente abbiamo visto al centro della scena mediatica lo spot di Evian, l’acqua che appunto mantiene giovani

non è il primo virale con bambini di Evian, che anzi aveva fatto molto rumore anche con questo video

Ecco che i bambini non sono più reali, ma effetti speciali, fatti molto bene, ma palesemente finti.

Il risultato tuttavia non è mancato, anzi gli spot di Evian sono entrati di diritto nelle Case History dei virali meglio riusciti.

Sempre grazie ad effettistica e chroma key, Kia ci regala un mondo parallelo abitato solo da bambini:

Newsletter

E' Gratis! Serve altro?! Iscriviti!

Viral Feed

Newsletter

Hai davvero letto fino qui?! Allora devi proprio iscriverti!

Newsletter

E' Gratis. Serve altro?

Default Theme
Layout Direction
Body
Background Color [r]
Text color [r]