Formule Esplosive per il Web Marketing

Le Campagne Virali di Google

Il Viral Marketing, non è più uno strumento di advertising misterioso e di nicchia.

Questo è anche dimostrato dal fatto che ad utilizzarlo sono sempre di più compagnie che di web ne capiscono parecchio. Google ad esempio

Google Viral Marketing

ecco come il colosso di internet utilizza, su tutte le scale di grandezza, il Marketing Virale

L'adv di Google, tutto il suo adv, si divide in tre macrofiloni di target:

 - Neofiti del web, adulti o anziani, che iniziano ad utilizzare il computer ed internet; l'obiettivo e innanzitutto quello di fare utilizzare Google come canale primario e facilitato di accesso alle risorse del web

 - Utilizzatori abituali di internet, navigatori esperti; a Google interessa oggi fidelizzare gli utilizzatori casuali di Google, tramite i suoi servizi gratuiti, come gmail, G plus, G maps ecc.

 - Addetti ai lavori: infine Google offre una serie di strumenti di lavoro per chi con il web ci campa, per convincerli a passare alle loro piattaforme, e quindi a sviluppare (in un certo senso) per loro

1. Primo Target: Google Search

Il 97% del fatturato di Google, arriva dalle adwords, gli annunci sponsorizzati che vediamo in cima a molti risultati di ricerca, e che raccolgono in media il 35-40% dei click.

Quindi Google vuole innanzitutto portare le persone ad utilizzare lo strumento che li ha resi i miliardari che sono: il motore di ricerca

L'anno scorso usci questo spot per la tv, diventato subito Virale, anche grazie al forte elemento dei bambini

Il target scelto è centrato in effetti un target intermedio, tra i 30 e i 40 anni, che evidentemente Google ha scelto come fascia da dover spingere in base alle montagne di dati che raccoglie.

Un anno dopo, compare questo video:

Di nuovo Story Telling, di nuovo una scelta emotiva, e il video raggiunge le nove milioni di visite in neanche un mese.

2. Secondo Target: Navigatori Esperti

Un altro braccio del Viral Marketing di Google, è invece rivolto a chi internet lo sa utilizzare, e ha bisogno di navigare meglio, trovare ciò che cerca.

E' il caso degli abitanti di Provo City, che in concomitanza dell'installazione delle fibre ottiche di Google, hanno visto comparire questo video su yuotube

Ecco quindi anche un esempio di Viral Marketing per attività Locali

Sono invece ormai attese ed acclamate, le produzioni in concomitanza del 1° aprile, e non ve lo devo svelare io che questo è Viral Marketing:

 - http://www.youtube.com/watch?v=_qFFHC0eIUc

 - http://www.youtube.com/watch?v=VFbYadm_mrw

 - http://www.youtube.com/watch?v=Zr4JwPb99qU

2. Terzo Target: Addetti ai Lavori

Ed infine, in buon vecchio G non si dimentica neanche dei professionisti, perchè sarà anche un target B2B, ma è solo grazie agli sviluppatori che Google continua a crescere, (lo ha sempre saputo anche miscrosoft)

Gli utilizzatori di Google analytics sono per lo più persone che lavorano nel web, o quantomeno hanno messo in piedi un sito.

Perciò chi è ancora convinto che il Viral Marketing riguardi solo il B2C, dia uno sguardo alle 400.000 visite che questo video ha ottenuto.

Newsletter

E' Gratis! Serve altro?! Iscriviti!

Viral Feed

Newsletter

Hai davvero letto fino qui?! Allora devi proprio iscriverti!

Newsletter

E' Gratis. Serve altro?

Default Theme
Layout Direction
Body
Background Color [r]
Text color [r]